Scegli la lingua

  • it

Seguici

Chiesa dell’Arte della seta

(Average 0 of 0 Stelle)

Descrizione

Costruita nel 1593, assunse nel 1758 il caratteristico aspetto del barocco napoletano grazie alle opere di artisti come Giuseppe Sammartino , il famoso scultore che diede vita al Cristo velato, Alessio D’Elia e Jacopo Cestaro. La Chiesa racconta la storia di una delle antiche eccellenze della città di napoli, quella dell’arte della seta.

Il tour partirà dalle colonne esterne, fra le quali sono collocate le statue di Filippo e Giacomo, opera di Sammartino. Ci inoltreremo poi all’intero della chiesa dove ammireremo lo straordinario pavimento in cotto maiolicato, il vecchio altare ligneo della metà del ‘600, una sedia episcopale intagliata e indorata con i simboli dell‘Arte della Seta.

Visiteremo poi aree normalmete inaccessibili al pubblico quali: la zona degli affreschi di fine ‘500, la Sagrestia Settecentesca che custodisce le opere dei maestri intagliatori di legno del ‘700 napoletano e alcuni esempi di arte serica seicentesca realizzati dalla corporazione.

Da una botola in bronzo finemente lavorata accederemo poi all’ipogeo con la suggestiva cripta, luogo di sepoltura dei corporati della seta.

Infine dal cortile interno raggiungeremo i resti archeologici testimonianze della Napoli cinquecentesca e romana.

Una visita guidata esclusiva che celebra i luoghi della seta restituiti al pubblico dall’Associazione Respiriamo Arte.

Mappa

Richiedi informazioni per Chiesa dell’Arte della seta


* Campo obbligatorio

Potrebbe interessarti anche

Scrivi una recensione

Scrivi una recensione

Scrivi una recensione su Chiesa dell’Arte della seta